Provvedimenti di allontanamento privi di consenso informato dell'autorita' giudiziaria.I gravi rischi sulla salute dei bambini mai valutati

04.12.2021

di Avv. Michela Nacca

L'Autorita' Giudiziaria italiana da circa 20 anni emette provvedimenti di allontanamento dei minori dalle madri ai fini del reset e riallineamento paterno: veri e propri trattamenti sanitari ex lege 11 gennaio 2018, n. 3 decisi su proposta di relazioni di Consulenti Tecnici di Ufficio che sostengono la pseudo teoria Pas, tuttavia senza mai che i tribunali abbiano potuto  valutare i gravi rischi sulla salute dei bambini, provocati dal trattamento sanitario disposto!

Tutto cio' in gravissima violazione della Convenzione di Oviedo e della legge italiana 219/2017 sul consenso informato: un diritto del minore, dell'esercente la responsabilita' genitoriale sul minore ma anche della stessa Autorita' Giudiziaria che dispone il trattamento sanitario, che pone a rischio i minori a valutazioni non bilanciate, mai adeguatamente informate circa i gravi rischi e le conseguenze sulla salute provocati da questi reset e gia' attestati da centri universitari internazionali.

Bambini dunque sottoposti a trattamenti degradanti ed inumani che mascherano TSO illegittimi e costituiscono Reato di TORTURA!

Alleghiamo un amplissimo documento ed una articolata Petizione elaborata dall'Avv. Michela Nacca affinche' venga interrotta l'orrenda pratica dell'allontanamento e dell' istituzionalizzazione di bambini dalle loro madri amorevoli, siano riportati nella loro casa i bambini che in questi anni sono stati sottoposti alle ablazioni, nonche' vengano costiuite due Commissioni Parlamentari di inchiesta affinche' si indaghi a 360 gradi sulla distorsione provocata dalla Pas a danno di migliaia di bambini italiani, sia sotto il profilo dei traumi provocati dai trattamenti di reset sia sotto l'aspetto degli abusi sessuali incestuosi subiti dai bambini e occultati grazie alla Pas.


Se il 40% delle vittime di Femminicidio sono madri di bambini e ragazzi, e se sono circa 120.000 minori in totale ad essere coinvolti in separazioni genitoriali ogni anno, di cui il 25% in separazioni conflittuali coinvolgendo dunque circa 30.000 bambini ed adolescenti l'anno in CTU e monitoraggi di servizi sociali, nonche' minacce costanti di ablazione, significa che il dramma sanitario che si profila su molti bambini italiani e' gravissimo ed emergenziale.

Non il danno  provocato dalla Pas, come affermano i suoi sostenitori incalliti, ma quello causato  dall'uso di questa folle e criminale pseudoteoria!

Per scaricare il documento

Si informa che tutti i diritti su quanto scritto nei nostri articoli sono riservati, se utilizzati deve essere riportata la fonte, il link e l'autore - trasgressioni saranno perseguite

Crea il tuo sito web gratis!