"La paura e l'ansia persistenti possono influenzare l'apprendimento e lo sviluppo dei bambini piccoli"

10.01.2020

di Avv. M. Nacca

Riportiamo l'abstract di uno studio di Harvard che spiega come mai i bambini sottoposti a violenza, anche assistita, permangano in uno stato di ansia e paura anche per molti anni, influenzando negativamente la loro crescita qualora ad essi non venga permesso di vivere in un ambiente percepito come protettivo e sicuro.
Questo studio dimostra come, nelle cause di affidamento dei minori, sia assolutamente necessario affidare e collocare i minori presso i genitori che i bambini stessi ritengono sicuri e protettivi, lontani da agiti di violenza

v. in

https://developingchild.harvard.edu/resources/persistent-fear-and-anxiety-can-affect-young-childrens-learning-and-development/


È essenziale che i bambini abbiano ambienti sicuri e protetti in cui crescere, apprendere e sviluppare cervelli e corpi sani. La scienza mostra che l'esposizione precoce a circostanze che producono paura persistente e ansia cronica possono avere effetti per tutta la vita sull'architettura del cervello .

Questo documento di lavoro del National Scientific Council on the Developing Child esplora perché le esperienze traumatiche possono influenzare il modo in cui i bambini imparano, risolvono i problemi e si relazionano con gli altri. Propone inoltre suggerimenti per politiche che potrebbero aiutare a contrastare gli effetti delle esperienze traumatiche nei bambini. Alcune di queste raccomandazioni includono la garanzia che i programmi e le politiche progettati per affrontare la violenza domestica, l'abuso di sostanze e i problemi di salute mentale negli adulti che hanno (o si aspettano) bambini si concentrino anche sui bisogni di sviluppo dei bambini, a partire dal periodo prenatale; e garantire che l'identificazione precoce e il trattamento per l'ansia e i disturbi post traumatici da stress nei bambini piccoli siano regolarmente disponibili attraverso i servizi esistenti per le famiglie.

Citazione suggerita: National Scientific Council on the Developing Child (2010). La paura e l'ansia persistenti possono influenzare l'apprendimento e lo sviluppo dei bambini piccoli: documento di lavoro n . 9 . Estratto da

https://developingchild.harvard.edu/ 

  www.developingchild.harvard.edu  .


Riguardo i danni a lungo termine sui bambini sottoposti alla violenza si vedano i segunti studi

Harvard   https://46y5eh11fhgw3ve3ytpwxt9r-wpengine.netdna-ssl.com/wp-content/uploads/2010/05/Persistent-Fear-and-Anxiety-Can-Affect-Young-Childrens-Learning-and-Development.pdf 

OMS  https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/violence-against-women

v. vari articoli nel Lancet Journal  e.g García-Moreno, C., Zimmerman, C., Morris-Gehring, A., Heise, L., Amin, A., Abrahams, N., ... & Watts, C. (2015). Addressing violence against women: a call to action. The Lancet, 385(9978), 1685-1695.